Subscribe:

lunedì 31 marzo 2008

Tappeti menzionati nei Vangeli

I tappeti menzionati nei vangeli
Un'importante testimonianza dell'esistenza dei tappeti sin dall'antichità ce la forniscono i Vangeli, dove l'uso dei tappeti orientali viene ampiamente descritto nelle ricorrenti citazioni. I vangeli comprovati dalle cronache e dai testi romani si sono rivelati spesso una fonte di informazione preziosa. A tal riguardo e a esempio per le numerose citazioni ricordo la "Preparazione dell'ultima cena" Marco 14 . Essa dice: 12Il primo giorno degli Azzimi, quando si immolava la Pasqua, i suoi discepoli gli dissero: «Dove vuoi che andiamo a preparare perché tu possa mangiare la Pasqua?». 13Allora mandò due dei suoi discepoli dicendo loro: «Andate in città e vi verrà incontro un uomo con una brocca d'acqua; seguitelo 14e là dove entrerà dite al padrone di casa: Il Maestro dice: Dov'è la mia stanza, perché io vi possa mangiare la Pasqua con i miei discepoli? 15Egli vi mostrerà al piano superiore una grande sala con i tappeti, gia pronta; là preparate per noi». 16I discepoli andarono e, entrati in città, trovarono come aveva detto loro e prepararono per la Pasqua. Altro passo evangelico di seppur indiretta menzione ai tappeti è quello dedicato all'ingresso di Gesù a Gerusalemme dove i suoi discepoli, non disponendo di tappeti, si scrive che stendono davanti a lui i loro mantelli e salutano il suo ingresso con l'acclamazione "Ecco arriva il Re dei Giudei".


2 commenti:

francamente ha detto...

ciao, sono una iscritta ad altapopolarità e perciò sono passata per il tuo il blog. Mi potresti aiutare a trovare dove hai linkato l'elenco degli iscritti, non lo trovo da nessuna parte. ciao

Alberto D. ha detto...

Ciao, non aderisco direttamente al progetto alta popolarità, ma linko semplicemente all'interno del mio blog gli amici che mi vogliono linkare nel loro. Ora che ho visto che mi hai linkato contraccambio immediatamente la cosa.
Ciao