Subscribe:

domenica 7 dicembre 2008

Prove tecniche di catalogazione

So di avervi fatto aspettare, ma ci siamo quasi!
Come avrete capito, il mio approccio con le cose (molto mediorientale) mi porta a ponderare molto in ogni circostanza, tanto da realizzare gli obiettivi che mi sono prefisso con una metodica, lenta e programmata. E' il modo migliore per me, di non sbagliare, visto che tutte le volte che mi ritrovo a fare il contrario, mi ritrovo poi a pentirmene amaramente. L'informatizzazione della ditta è un passaggio obbligato, che mi sono prefisso e che sto realizzando con calma e ponderatezza. Uno dei tanti domini internet che ho deciso di acquistare (quello principale) l'ho già acquistato, la bozza del sito è pronta, e la fotocamera per immortalare i mie amati tappeti pure, la data di apertura del sito è invece prevista per il 18 dicembre. A questo proposito volevo dire che sto famigliarizzando con la fotocamera, ecco due piccoli e semplici "articoli", ma al tempo stesso di sapore, che ho immortalato stasera per prova. Come noterete - e come avevo già preannunciato- ho deciso di presentare i tappeti su sfondo nero, graditi i commenti.

7 commenti:

freddy ha detto...

Caro Alberto ci stupisci sempre con le novita!!!Aspettiamo l'apertura prevista per il 18 dicembre. Augurissimi. Ciao freddy

antonio ha detto...

Ottimo a mio avviso lo sfondo nero, tranne in caso di oggetti particolarmente cupi per tonalità. In tal caso "grigio perla" è una buona soluzione, almeno credo. Consiglio una immagine leggermente più scura che una sbiancata, in termine tecnico "leggermente sottoesposta che sovraesposta". Saluti.

Kailash ha detto...

Beh! Che dire,complimenti. Ti faccio i migliori auguri per la tua attività, che ti possa regalare enormi soddisfazioni.
Ciao da Kailash

Kailash ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
neofita ha detto...

Alberto, svelaci però qualche particolare in più.
Dello Yastik si è parlato su infotappeti, ma per quanto riguarda la piccola sacca?
Un decoro simile l'ho visto su alcuni Ok Bash uzbechi o kirghizi (non ricordo precisamente) ed altri sul sito www.karakalpak.com ma non sono tanto sicura che quello che hai mostrato abbia quella provenienza.
Che ci dici al riguardo?

alejandro ha detto...

Il nero vale per il teatro. Forse sbaglio ma lo sfondo nero "appiattisce" il tappeto e a mio avviso sarebbe meglio il grigio o il bianco. Cari saluti

Alberto D. ha detto...

x neofita: in effetti si tratta di un portaoggetti (forse una igsalik) di origine turco-kirghiza. Un oggetto decorativo d'uso che riuscì a strappare una decina di anni fa in una yurtha durante uno dei miei viaggi per raccogliere tappeti.

x alejandro: non preoccuparti, sono in cantiere due versioni del sito, una con sfondo nero ed una con sfondo bianco.