Subscribe:

martedì 24 febbraio 2009

Kilim Moldavi

La Moldavia (ufficialmente Republica Moldova) è uno Stato dell'Europa orientale racchiuso tra la Romania e l'Ucraina, dove la realtà sociale ed economica ancora molto arretrata e prettamente agricola ha determinato quelle condizioni utili alla sopravvivenza della tradizione tessile locale, oggi drammaticamente minacciata dallo spopolamento della regione. I kilim della Moldavia appartengono agli ultimi ceppi della già scarsa e disomogenea produzione europea, e costituiscono sicuramente una tipologia che meriterebbe di essere protetta e valorizzata. Realizzati in ambienti rurali e da popolazioni di zingari e di Gagauzi di origine turca di religione ortodossa, questi kilim floreali in stile Aubusson risalgono al tempo dello zar di tutte le Russie che si narra: visitando i laboratori delle tapisserie d' Aubusson in Francia ne rimase così favorevolmente colpito da voler impiantare proprio in Moldavia e nella Besserabia scuole di tessitura sulla falsa riga della produzione francese. Usati dalla popolazione Moldava e Romena come arazzi da appendere alla parete, spesso i più bei kilim di questa produzione vengono scambiati per quelli più colorati del Karabagh in stile francese, molto simili per generis.

3 commenti:

paolo ha detto...

Ho raccolto un cero numero di immagini di kilim della cosiddetta Bessarabia e contavo di utilizzarle prossimamente per un contributo in TappetiMagazine.
Un saluto!

Alberto D. ha detto...

carissimo Paolo, ho degli esemplari di kilim della Moldavia, prossimamente li inserirò nella galleria di tappetirari.com

paolo ha detto...

Ottimo! Li vedrò con grande piacere, perchè come i Karabagh gol farangh è una tipologia di flatweaves veramente accattivante.